Trappole per insetti universali con tutte le comuni bottiglie



Trappola Standard Gialla
cod BT100

Trappola universale con tutte le comuni bottiglie in plastica. Si avvita al posto del tappo. Confezione pz 9

Trappola Plus Gialla
cod BT101

Trappola universale con tutte le comuni bottiglie in plastica. Si avvita al posto del tappo. Confezione pz 9



Trappola Standard Rossa
cod BT106

Trappola universale con tutte le comuni bottiglie in plastica. Si avvita al posto del tappo. Confezione pz 9

Trappola Plus Rossa
cod BT107

Trappola universale con tutte le comuni bottiglie in plastica. Si avvita al posto del tappo. Confezione pz 9

MODELLO  STANDARD
(adattabile a tutte le comuni bottiglie)



Genialcap ha sviluppato e brevettato una gamma di trappole per la salvaguardia di colture dall’aggressione di insetti e anche per gli allevamenti ed ambienti domestici (interni ed esterni)

Una soluzione pratica ed eco-compatibile è il tappo modello BT100, utile a difendere frutteti, uliveti, vigneti, agrumeti, apiari e giardini

La confezione standard di pz. 9 disponibile anche di colore rosso.

Universale con le comuni bottiglie in plastica si classifica come top sul mercato per l’utilizzo di bottiglie in plastica che vanno dai 33 CL ai 2 litri.

VEDI COME SI APPLICA







MODELLO PLUS

(adattabile a tutte le comuni bottiglie)

A differenza della trappola standard, la trappola professionale è dotata di un componente che ne completa lo scopo VEDI COME SI COLLEGA e non lascia possibilità agli insetti di poter fuoriuscire.  Dopo aver posizionato l’esca all’interno della bottiglia va avvitata la trappola munita di adattatore tubolare retinato nero VEDI COME FARE.

In alcune bottiglie di piccola dimensione o di forma stretta nella parte della bottiglia vicino al tappo è consigliato accorciare l’adattatore tubolare retinato nero scartando una parte pari ad una lunghezza di circa 4 cm tagliandolo con una forbice VEDI COME FARE. Con altre trappole alcuni insetti riescono ad uscire dalla bottiglia se non si appiccicano le ali nell’attrattivo interno, mentre con la trappola professionale sono stati fatti diversi filmati ma non si è mai verificato che un insetto sia riuscito ad uscire.